Blog / 2019: QUALI SONO I VANTAGGI DELL'INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO?

2019: QUALI SONO I VANTAGGI DELL'INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO?

La transizione energetica alle fonti di energia rinnovabile è ormai inarrestabile, mentre il fotovoltaico "è giunto a maturazione" risultando vantaggioso anche senza incentivi statali, soprattutto per le imprese.

In dieci anni il prezzo dell'energia fotovoltaica è calato del 90% grazie alla riduzione del costo della tecnologia, un fenomeno assolutamente unico e mai registrato in nessun altro settore industriale.

Questo fatto, unito al costante aumento dei costi dell'energia derivata da combustibili fossili, ci pone già da oggi in uno scenario completamente nuovo, che vede l'Italia sfruttare la propria buona irradiazione solare attraverso un consistente investimento nel fotovoltaico.

La risposta è si, quindi, anche senza incentivi statali, il fotovoltaico è molto conveniente, soprattutto se si parla di autoconsumo energetico.

Per le aziende l'auto-consumo è ora la scelta più vantaggiosa: il picco di produzione di un impianto fotovoltaico, infatti, coincide proprio con le ore lavorative, quando l'energia sul mercato elettrico ha basse quotazioni.

Questo significa che è molto più conveniente consumare direttamente l'energia prodotta piuttosto che immetterla in rete.

I numeri del fotovoltaico Secondo Alberto Pinori, presidente di ANIE Rinnovabili e Direttore generale di Fronius Italia “il 2017 ha registrato un nuovo record di investimenti per un valore di 333 miliardi di euro (fonte BNEF)”.

Secondo il GSE, nel 2017 sono stati prodotti 24,377 Gwh, di cui il 52% è stato generato dal settore industriale, con una crescita del 10,4% rispetto al 2016.

Nel settore industriale la quota di auto-consumo ha raggiunto il 20% della produzione fotovoltaica complessiva, numero destinato a crescere esponenzialmente.

Dove installare un impianto fotovoltaico? Meglio su tetto o su pensilina?

Un impianto fotovoltaico genera dai 1000 kWh ai 1500 kWh per ogni kW di potenza installata, a seconda del luogo d'installazione, ma non solo.

Ad incidere fortemente sul rendimento economico dell'impianto è sicuramente una buona manutenzione da effettuare regolarmente, ovvero è necessario mantenere pulite le superfici dei moduli e controllarne periodicamente il funzionamento.

I pollini, le polveri sottili, escrementi di volatili e fogliame possono infatti incidere negativamente sulle prestazioni dell'impianto.

Anche la ventilazione è fondamentale: è necessario infatti evitare il surriscaldamento dei pannelli per ottenere il massimo rendimento possibile del sistema.

Indipendentemente dalla manutenzione ordinaria, è consigliabile per il proprietario effettuare regolarmente dei controlli visivi per rilevare eventuali danni o sporcizia.

IMPIANTI FOTOVOLTAICI SU TETTO

Molte aziende installano impianti fotovoltaici sul tetto della propria sede.

In questo caso gli interventi di manutenzione necessitano l'adozione di particolari misure di sicurezza anticaduta previste dalla normativa, soprattutto su tetti con falde inclinate. Tra le spese di installazione di un impianto su tetto bisogna aggiungere quindi la predisposizione di “linee vita”, ovvero di ancoraggi per l'aggancio degli operatori tramite imbracatura e relativi cordini.

In ultima analisi, se l'impresa non lavora come dovrebbe, l'impianto su tetto potrebbe essere dannoso, in quanto il fissaggio del telaio porta-pannelli al solaio di copertura potrebbe generare la rottura di coppi o strati impermeabilizzanti, creando infiltrazioni d'acqua piovana.

IMPIANTI FOTOVOLTAICI SU PENSILINA

Il tipo di installazione più sicuro e che agevola molto gli interventi di manutenzione, garantendo quindi un ottimale funzionamento dell'impianto, è su pensilina.

Molte aziende sono dotate di grandi parcheggi che potrebbero essere facilmente convertiti in sorgenti di energia pulita.

Oltre a facilitare il controllo visivo, i carport fotovoltaici possono essere puliti e manutentati senza particolari accorgimenti, inoltre è assicurata la massima areazione dei pannelli.

In commercio esistono diversi tipi di pensiline fotovoltaiche. Quelle più a buon mercato sono costituite da profili in ferro, materiale che si deteriora molto in fretta se non vengono effettuati frequenti interventi di manutezione antiruggine.

L'alternativa è il carport fotovoltaico in alluminio, materiale il cui ossido risulta protettivo anziché corrosivo, quindi non necessita di manutenzione.

Alcune aziende propongono carport su basi di appoggio in cemento, per agevolare le operazioni di installazione senza danneggiare il suolo con scavi di fondazione.

E' da aggiungere che le pensiline fotovoltaiche su basi in cemento per alcuni comuni italiani sono classificabili come strutture temporanee, quindi non è nemmeno necessario richiedere il permesso di costruire. Vi invitiamo quindi a consultare gli uffici tecnici del vostro Comune di riferimento.

Gli incentivi per il fotovoltaico per le imprese

Per le imprese che hanno ordinato un impianto fotovoltaico entro l'anno 2018, fino a giugno 2019 esiste il superammortamento del 130% destinato ai beni strumentali, che permette di aumentare del 30% i costi deducibili ai fini dell'ammortamento fiscale.

Si attende inoltre l'approvazione definitiva del Decreto Rinnovabili che incentiva solo l'energia immessa in rete da impianti superiori a 20 kW, purché non si collochino su terreno agricolo.

In ogni caso non occorre attendere questo incentivo, poiché, come si è già detto, il valore riconosciuto all'energia ceduta alla rete è nettamente inferiore alla valorizzazione della stessa attraverso l'autoconsumo.

Conclusioni

Questo naturale andamento del mercato aiuterà in parte il nostro paese a raggiungere gli obiettivi europei che ci chiedono di soddisfare almeno il 30% del consumo interno lordo di energia con fonti rinnovabili entro il 2030. Non solo le direttive europee, ma la reale convenienza del fotovoltaico, non più dipendente da incentivi statali, stanno già contribuendo, in diversi stati europei, alla creazione di una specifica e chiara regolamentazione in grado di creare le condizioni ottimali per realizzare l'alto potenziale ancora inespresso della filiera industriale del settore.

Contenuti correlati
Pensilsole
Prodotti correlati
carport fotovoltaico

PENSILSOLE

Pensilina fotovoltaica in alluminio con basi di appoggio in cemento armato o piastre di ancoraggio in acciaio.

RICHIEDI SUBITO
UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO

Chiamaci per ricevere
una consulenza gratuita.
Il nostro team saprà trovare
la giusta soluzione per te, anche su misura!

0532 82 15 11

archiviato sotto: