Blog / Garden living design: ecco le nuove tendenze 2019!

Garden living design: ecco le nuove tendenze 2019!

Consigli per trasformare il giardino in un accogliente garden living secondo le nuove tendenze 2019

L'anno è da poco cominciato ed è già chiaro a tutti gli operatori del settore quali saranno le nuove tendenze dell'arredamento outdoor del 2019. I tre aggettivi chiave che definiranno il garden living saranno: ibrido, conviviale e minimal (1)


IL DESIGN DIVENTA “IBRIDO”: IN E OUT SI FONDONO E L'UOMO TORNA ALLA NATURA

Stop alle divisioni e alle categorie! I confini vengono completamente “abbattuti”.
Architetti e designer confermano il trend degli ultimi anni che vede il giardino come una vera e propria estensione del salotto di casa, esasperando ulteriormente la fusione tra i due ambienti: open space a 360° fino ad arrivare all’“outdoor home”, che estende il concetto di casa anche al di fuori delle mura domestiche: l’area esterna è vissuta come parte integrante del “living room”.

L'archetipo della veranda arredata con divanetti, pouf e tavolini è ormai un'idea superata e limitante, infatti sono sempre più in voga gli armadi da esterno e, per chi davvero ha posto e modo, l'arredamento può raggiungere perfino il bordo piscina, con l'installazione di modernissime cucine da esterni, per gli eventi più speciali (2)

È sempre più comune, quindi, il mobilio multi-ambiente (3), versatile sia per interni che per esterni, composto da materiali tecnici che, nonostante siano progettati per resistere agli agenti atmosferici, riescono a donare all'arredo un aspetto ugualmente caldo e confortevole grazie all'ampia gamma di texture, colori e finiture.

Outdoor furniture 2019


IL DESIGN DIVENTA “CONVIVALE”: ECCO COME UN GARDEN LIVING PUÒ FAR FIORIRE L'ARMONIA

Innanzitutto ci vuole il giusto colore! Ma quale sarà il colore che ispirerà la convivialità per l'arredamento nel 2019?

La Pantone, azienda statunitense specializzata su grafica e categorizzazione dei colori di tendenza (4), ha già eletto il colore del 2019, momento catartico attesissimo annualmente da tutti gli esperti del settore. Mentre l’anno scorso avevamo l’Ultra Violet 18-3838 e quello prima il Greenery 15-0343, quest’anno saremo ravvivati da uno sgargiante Living Coral 16-1546.

A detta della direttrice esecutiva della Pantone Leatrice Eiseman (5), questo colore è: “terreno e accogliente, ottimistico ed intimo” (cit. earthbound and welcoming, optimistic and intimate).
È stato scelto pertanto perché rassicurante, presente sia nella natura che ci circonda che sul mondo virtuale che quotidianamente frequentiamo. Perfetto per esempio su un divano per ravvivare il tono monocromatico della zona living, oppure per dipingere un’intera parete di casa.

“E’ una tonalità con cui le persone vogliono convivere ed è esattamente per questo che l’abbiamo scelto.” (cit. It's a shade people want to live with, which is exactly why we chose it.) commenta la signora Eiseman.

Living Coral furniture

Come si è detto, quindi, stile e design saranno orientati a favorire l'armonia tra le persone e la convivialità.

Gli operatori del settore continuano quindi a preferire ambienti arredati in modo umile, semplice e naturale, capaci di far sentire gli ospiti sempre a proprio agio: non a caso, quindi, protagonisti indiscussi anche quest’anno rimangono la moda shabby, l’apprezzamento del vintage e del grezzo.

Ma cosa c'è di più convivale di un falò estivo? Sembrerebbe strano parlare di un elemento così ancestrale in un articolo come questo, così orientato al futuro. Il fuoco è uno degli elementi fondamentali della Natura e continua e continuerà ad esercitare il proprio fascino sulle persone, per questo i designer continuano a includerlo nella propria idea di outdoor, soprattutto nel 2019: un trend che davvero spopolerà saranno infatti i bracieri da giardino o caminetti esterni, per accentuare ulteriormente l’idea di cosiness, relax e tranquillità (6).

Il tocco finale in più sarà dato dalla scelta del lighting: si confermano anche quest’anno le string lights, i bulbi di lampadine di luce calda e retrò appesi ad una semplice corda, famosi per punteggiare romanticamente il cielo sopra il giardino creando un'atmosfera intima e trasognante, ma non solo: per esempio possono essere avvolte attorno ad alcuni elementi del giardino, come potrebbe essere il tronco di un bell'albero.

Anche le lighting jars, amatissime dagli appassionati di DIY (“Do It Yourself”, classico “fai da te”), sono perfette per creare quella magia di punti di luce nel proprio outdoor (7).

Per chi preferisce invece un design più minimal e tecnologico, si menziona il nominato e vincitore del German Design Special Award 2019 “TheLeda D”: una funzionalissima lampada a LED da esterni con sensori di movimento regolabili tramite telecomando o app, efficiente per il controllo e risparmio energetico. Ideale per illuminare scale esterne oppure viottoli e sentieri (8).

lighting-2019


OUTDOOR DESIGN MINIMAL … MA MAI “ASETTICO”!

Quando l'amore per gli oggetti artigianali si sposa con l'essenza del minimal design nasce l'arte giapponese del wabi sabi, che ritiene bello l’imperfetto, si sbarazza dell’inutile e nel frattempo non ricerca oggetti impeccabili, bensì fa risaltare il bello da ciò che già c’è, anche se rotto o vecchio, come se ogni cosa avesse un’anima da rispettare e onorare.
Un giardino che tiene a mente i principi giapponesi del wabi sabi incorporerà pertanto elementi naturali e artigianali, combinati in modo da poterne apprezzare le umili forme.

Si consiglia per esempio di includere nel progetto piante sempre verdi e disporre pietre in un luogo dal sentiero di camminamento degli ospiti, di modo da permettere a licheni e muschi di attecchirvi, testimoniando i cambiamenti che la Natura e il Tempo operano sugli oggetti terreni (9).

garden furniture: 2019 trends

Pergola a sbalzo con copertura scorrevole


GARDEN LIVING … SOLO D'ESTATE?

Ora che, come detto, tutto ruota attorno al concetto di convivialità, l'immaginazione non può che fluttuare tra le soleggiate domeniche estive, e visualizzare un'allegra combriccola di amici davanti a una grigliata fumante, buon vino e musica leggera, il tutto incorniciato da un outdoor living arredato con disinvoltura, dove eleganti elementi di minimal design dialogano armoniosamente con curiosi oggetti artigianali.

Ma perché limitarsi a pensare solamente a una giornata di sole?

In realtà, uno spazio ben arredato e protetto si presta benissimo anche alle giornate di pioggia: in questo caso si può restare in veranda leggendo un buon libro o guardando un film, allora il cielo nuvoloso diventa più che mai un elemento fondamentale per il relax!

Chi desidera vivere il proprio giardino anche nei mesi più freddi deve necessariamente orientarsi su pergole in grado di garantire un minimo di isolamento termico e una perfetta tenuta all'acqua piovana, come una pergola bioclimatica.

In questo caso il costo da sostenere è molto elevato e quasi paragonabile ad un ampliamento in muratura, inoltre la complessità delle coperture, spesso motorizzate, richiede interventi di manutenzione molto frequenti per assicurare il buon funzionamento delle varie parti meccaniche.

Per fortuna l'offerta del mercato delle pergole è davvero ricca e variegata, e non è difficile trovare una soluzione che possa soddisfare le proprie esigenze raggiungendo un buon compromesso qualità-prezzo.

Per esempio, è possibile prolungare l'uso della veranda anche a ridosso dell'inverno, quando le temperature non sono ancora troppo rigide, acquistando una pergola più semplice, con copertura scorrevole a movimentazione manuale, con pareti laterali in PVC o in vetro.

Il consiglio rimane sempre quello di non risparmiare in ogni caso sulle materie prime, sugli interventi di manutenzione e sul sistema costruttivo portante, che deve assicurare resistenza e stabilità.

Non è solo una questione di capacità di spesa, quindi, ma anche di disponibilità da parte del proprietario di garantire al proprio pergolato gli interventi di manutenzione previsti. È risaputo che ferro e legno, se non protetti regolarmente, si deteriorano moltissimo fino a compromettere la sicurezza della copertura, mentre l'alluminio rimane in assoluto il materiale più comodo da gestire, poiché il proprio ossido è protettivo, anziché corrosivo.

Pergolato con copertura scorrevole

STAI CERCANDO UNA PERGOLA CON COPERTURA SCORREVOLE?

RICHIEDI SUBITO UN PREVENTIVO! PERGOLATI IN ALLUMINIO SU MISURA


LA BELLA STAGIONE STA PER COMINCIARE!

Tra poco comincerà la bella stagione e il mercato si sta preparando per presentare le varie novità che saranno davvero tante.
Noi stiamo già cominciando a guardare il nostro giardino con occhi diversi, e voi? Non ci resta che cercare l'arredamento che più ci ispira, e ovviamente, sarà “ibrido, conviviale e minimal”!

 

(1) “Tendenze Arredo Giardino 2019”, 20 novembre 2018, italgreenlandscape.com
(2) Stefano Annovazzi Lodi, “L'arredo giardino più bello che abbiamo visto al Salone 2018”, 26 aprile 2018, elledecor.com
(3) “Qual è la definizione di complementi multi ambiente?”, 24 aprile 2018, pomodone.it
(4) Hannah Morrill, “Pantone Just Released Their Color of the Year for 2019”, 06 dicembre 2018, elledecor.com
(5) “Annuncio del Pantone Colour of the Year 2019”, www.pantone.com
(6) “Savvy Suggestions With The Best Backyard Ideas For 2019”, decoraid.com
(7) Sarah-Jane Butcher , Duncan Bell , “The best outdoor lights 2019: stylish exterior illumination for your home", 31 dicembre 2018, t3.com
(8) "The winners – Year 2019, German Design Award", german-design-award.com
(9) “Wabi-Sabi: The Japanese Aesthetic of Impermanence and Simplicity”, 07 agosto 2015, seattlejapanesegarden.org.

 

Contenuti correlati
Onda
Albatro

PRODOTTI CORRELATI

 

Pergola con copertura scorrevole

ONDA

Pergola con copertura scorrevole

Pergola a sbalzo con copertura scorrevole

ALBATRO

Pergola a sbalzo con copertura scorrevole

Vela triangolare da giardino

VELART

Vela triangolare da giardino

Vela ombreggiante per arredo giardino

VELORA

Vela ombreggiante per arredo giardino

archiviato sotto: ,