Notizie / L'azienda di Parma Pi.Effe.Ci. S.r.l. sceglie Pensilsole, la pensilina fotovoltaica per l'autoconsumo energetico

L'azienda di Parma Pi.Effe.Ci. S.r.l. sceglie Pensilsole, la pensilina fotovoltaica per l'autoconsumo energetico

La Pi.Effe.Ci., azienda produttrice di fissaggi per tubazioni nei settori dell'oleodinamica e pneumatica navale e piping industriale, ha dotato la propria sede di Parma di quattro pensiline fotovoltaiche Pensilsole da 197,80 kWh, firmate dall'azienda ferrarese Giulio Barbieri. L'impianto è costituito da moduli Sunpower 460 W di ultima generazione forniti dall'azienda Siet Service Srl operante nei settori della telefonia e dell’impiantistica elettrica, anch'essa di Ferrara.

L'installazione delle pensiline fotovoltaiche ha trasformato un'area di secondaria importanza come quella del parcheggio nel cuore energetico e pulsante dell'azienda stessa, scelta lungimirante e vantaggiosa: oggi un impianto fotovoltaico risulta realmente conveniente, soprattutto nel caso in cui venga utilizzato per l'auto-consumo.

Nel settore industriale italiano, infatti, la quota di auto-consumo ha raggiunto il 20% dell'energia complessiva prodotta attraverso il fotovoltaico, percentuale destinata a crescere esponenzialmente in tempi decisamente ristretti.

Pensilina fotovoltaica per auto
“Posizionare i pannelli su pensilina è il miglior modo per assicurare all'impianto la necessaria ventilazione e gli interventi di ordinaria manutenzione, massimizzandone il rendimento” afferma Stefano Lo Biundo di Siet Service “infatti, a differenza di un impianto su tetto, quello su carport è a portata di mano, inoltre si evita di rischiare di danneggiare l'edificio. Insieme al nostro partner Giulio Barbieri abbiamo potuto offrire la soluzione chiavi in mano più veloce e meno distruttiva, infatti l'installazione si è risolta in pochissimo tempo grazie al fatto che le pensiline terminano con basi in cemento in appoggio sul terreno e non necessitano di fondazioni.”

“Siamo molto contenti di aver fornito i nostri carport ad un'azienda così importante come quella di Pi.Effe.Ci., un'azienda all'avanguardia che produce ed esporta più di 10 milioni di pezzi l'anno” afferma Giulio Barbieri, titolare dell'omonima azienda “Questo cliente doveva coprire circa 50 posti auto e abbiamo impiegato appena 6 giorni lavorativi per posizionare le strutture. Il nostro è un prodotto molto curato e interamente fabbricato nella nostra sede di Ferrara e chi sceglie le nostre pensiline sa di poter contare su un design affidabile e di alta qualità, cosa che spesso non accade quando si tratta di strutture per impianti fotovoltaici. Le nostre strutture sono certificate e sono costituite da profili in alluminio, materiale che non si altera nel tempo, a differenza delle strutture in ferro soggette a corrosione.”

Pi.Effe.Ci sceglie quindi il design italiano per rinnovare la propria immagine aziendale e dichiarare con forza la propria anima green attraverso l'installazione di carport fotovoltaici e non solo: per esprimere quest'orientamento a favore dell'ambiente, le pensiline sono state dotate di una colonnina di ricarica per auto firmata sempre Giulio Barbieri, al fine di incentivare la mobilità elettrica.




“Noi vogliamo davvero contribuire a trasformare le nostre città in luoghi puliti e salutari, per questo abbiamo sviluppato una gamma di colonnine di ricarica per veicoli elettrici da abbinare alle nostre pensiline fotovoltaiche.” afferma Giulio Barbieri “a differenza degli altri modelli presenti sul mercato, le nostre colonnine sono completamente personalizzabili con i colori e i loghi aziendali. Questo non è un aspetto trascurabile perché oggi mettere il proprio logo aziendale su un dispositivo come questo ha anche una valenza comunicativa importante, significa schierarsi in difesa dell'ambiente! Pi.Effe.Ci è uno dei casi sempre più frequenti che ci fanno pensare di essere finalmente approdati in una vera e propria fase di transazione energetica che vede finalmente le aziende mettere al primo posto il rispetto per la Natura.”
Pare infatti che per ogni kWh di energia fossile consumata, l’emissione di CO2 sia pari a 0,443 kg. Un impianto, dunque, può diminuire le emissioni da un minimo di 1.329 a 1.772 kg di CO2 ogni anno a seconda della zona d’Italia in cui ci si trova.

Pensilina fotovoltaica per auto

Il 2018 sarà ricordato come l’anno in cui il mercato solare mondiale ha finalmente superato la soglia dei 100 GW di installazioni annuali, raggiungendo una capacità operativa cumulativa di oltre 500 GW. In Europa il mercato solare sta investendo per costruire un nuovo trampolino di lancio che promette grandi progressi nel breve termine: a confermarlo sono i numeri pubblicati da SolarPower Europe nel suo nuovo Global Market Outlook 2019-2023. Si stima che il fotovoltaico europeo sia destinato a raggiungere i 20,4 GW di nuova capacità installata quest’anno puntando ai 24,1 GW per il 2020. “In Europa, siamo entrati in una nuova era di crescita solare”, spiega Walburga Hemetsberger, CEO di SolarPower Europe, “e con il pacchetto Energia pulita per tutti recentemente concluso, abbiamo un nuovo quadro per il fotovoltaico che permetterà alla tecnologia di prosperare ancora di più nei prossimi anni”.

COMPILA IL FORM PER MAGGIORI INFORMAZIONI SU PENSILSOLE